Nubifragi e venti forti, è allerta per il weekend

nubifragi_e_venti_forti_2C_e_allerta_per_il_weekend.jpg
Entornointeligente.com /

ROMA. – L’autunno entra subito nel vivo con una perturbazione proveniente dalla Spagna che porterà in Italia piogge e temporali, con nubifragi e rischio di alluvioni dal weekend fino a martedì 27. Le previsioni parlano di 400/500 mm di precipitazioni, pari alla pioggia di sei mesi concentrata in 96 ore.

Per questo la Protezione Civile ha emesso un’allerta gialla – il secondo livello su una scala di quattro nel quale sono previsti «fenomeni localizzati» come caduta massi, frane superficiali, colate di fango, esondazione improvvisa dei corsi d’acqua ma anche un «occasionale pericolo per la sicurezza delle persone con possibile perdita di vite umane per cause accidentali» – su sette regioni: Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Marche e Umbria, con precipitazioni che potranno essere anche molto intense e accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento.

L’andamento della perturbazione in arrivo sarà particolarmente monitorato anche alla luce della tragedia avvenuta solo 8 giorni fa nelle Marche. Le prime piogge arriveranno nella notte, saranno intense sul Ponente Ligure e si sposteranno verso il resto della regione e l’Alta Toscana; sabato il maltempo investirà poi Piemonte, Lombardia e Emilia Romagna e successivamente anche il resto della Toscana, Umbria e Lazio. In serata la Campania e il Nord-Est potrebbero essere l’ulteriore bersaglio.

«La domenica delle elezioni sembra a rischio piogge torrenziali tra Lazio e Campania, maltempo anche su Friuli Venezia Giulia e, a carattere sparso, sul resto dell’Italia salvo schiarite al Nord-Ovest – spiega Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it – Da mercoledì la discesa di aria artica marittima potrebbe favorire nevicate fino a 1200-1500 metri tra Alpi ed Appennino settentrionale ma anche una generale attenuazione dei fenomeni».

Intanto l’Arpal ha emesso un’allerta Gialla per temporali dalle ore 8:00 alle ore 24:00 di domani in Liguria. Secondo le previsioni pioverà forte su tutta la regione ma l’allerta riguarda in particolare il centro e il levante. Allerta gialla per il maltempo anche in Piemonte: l’Arpa prevede «rovesci diffusi e temporali», e «locali allagamenti, fulmini e vento e isolati fenomeni franosi».

Un’attenuazione del maltempo sul Piemonte è attesa dalla serata di domani ma il tempo resterà variabile anche nella giornata di domenica «con annuvolamenti irregolari alternati a parziali schiarite e isolati deboli rovesci, più persistenti su zone montane e pedemontane».

In Toscana tempo in peggioramento a partire dal pomeriggio di domani e fino alle 14 di domenica, con piogge, temporali e vento. Per questo la Sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo valido per l’intera regione. Dalla fine della mattinata di sabato le precipitazioni saranno a carattere prevalente di temporale, anche molto intenso, con occasionali grandinate e colpi di vento.

(di Simona Tagliaventi/ANSA)

LINK ORIGINAL: La Voce d Italia

Entornointeligente.com