Gala Olimpica premia lo sport venezuelano del 2019

gala_olimpica_premia_lo_sport_venezuelano_del_2019.jpg
Entornointeligente.com /

CARACAS. – In un noto albergo capitolino si é svolta la «Gala Olímpica» dello sport venezuelano che ha premiato i migliori del 2019. All’evento hanno partecipato circa 400 personalità del mondo dello sport, tra i presenti c’erano campioni del calibro di Carlos Lavado, Daniel Dhers, Stefany Hernández, Antonio Diaz, Ruben Limardo, Katherine Echandia ed altri.

Senza dimenticarci dei presidenti delle diverse federazioni e del presidente del Comité Olímpico Venezolano Eduardo Álvarez. Durante la ceremonia sono state consegnate le decorazioni «Flor Isava» (nella categoria femminile) e Julio César León (nella categoria maschile).

Va ricordato che León è il primo sportivo venezuelano ad aver partecipato ad una edizione dei giochi olimpici. Il ciclista nato 94 anni fa a Trujillo partecipò nel 1948 nell’edizione che andò in scena a Londra. León era presente alla Gala Olímpica.

Il primo premio è stato assegnato a María Elena Rangel, arbitro di lotta, grazie alle sue ottime prestazioni non solo in Venezuela, ma anche all’estero. Il tennis da tavolo ha ricevuto un premio anche grazie all’allenatrice Luisana Pérez.

Per la categoria Federazione é stata premiata quella di baseball e la sua presidentessa Aracelis León, mentre come sportiva la vincitrice é stata la judoka Elvismar Rodríguez.

Nella categoría maschile, hanno ricevuto l’ordine Julio César León: José Zavala (arbitro di ciclismo), Alejandro Castro (allenatore di Karate Do), Luis Seijas (presidente della Federazione Venezuelana sollevamento pesi) e Daniel Dhers (come sportivo).

(di Fioravante De Simone)

LINK ORIGINAL: La Voce d Italia

Entornointeligente.com