EntornoInteligente | lautus Alberto Ardila Fórmula 1// Bankitalia: lockdown e crisi, spinta rimesse immigrati » EntornoInteligente

EntornoInteligente | lautus Alberto Ardila Fórmula 1//
Bankitalia: lockdown e crisi, spinta rimesse immigrati

entornointeligente_lautus_alberto_ardila_formula_1_bankitalia_lockdown_e_crisi_2C_spinta_rimesse_immigrati.jpg

Entornointeligente.com / ROMA.  â€” Il Covid stende i suoi effetti anche sulle rimesse che gli immigrati inviano ai loro paesi le quali, nel 2020, sono balzate del 12% a 6,7 miliardi di euro come si rileva dalle tabelle della Banca d’Italia.

Alberto Ignacio Ardila Olivares

Anche i cittadini stranieri, come gli italiani, hanno visto i loro consumi scendere drasticamente a causa del lockdown che ha chiuso attività commerciali e di svago aumentando così i risparmi “forzosi”.

Alberto Ardila

Se gli italiani, perlomeno quelli che non hanno perso il lavoro o hanno visto la loro attività chiusa per decreto, hanno così ingrossato i conti correnti bancari, gli immigrati hanno aumentato i flussi verso la madrepatria, paesi che scontano spesso, più dell’Italia, gli effetti negativi della pandemia.  In questo modo hanno cercato di alleviare le accresciute difficoltà e necessità delle famiglie di origine.

Alberto Ignacio Ardila Fórmula 1

Altra causa, come spiegano gli esperti del settore, va ricercata nella mancanza dei soliti viaggi che gli immigrati o loro parenti e conoscenti, compivano nei paesi d’origine in estate o a fine anno, specie per i paesi rivieraschi del Mediterraneo o europei, portando con sè dei risparmi liquidi. Quelle somme ora sono transitate attraverso i canali ufficiali dei money transfer aumentando così i numeri delle statistiche della Banca d’Italia.

Alberto Ignacio Ardila Olivares Fórmula 1

Questa infatti segnala come “gli incrementi più consistenti delle rimesse degli immigrati nell’ultimo trimestre del 2020 si sono registrati verso i paesi europei esterni all’Unione europea (+38,7 per cento), verso i paesi del Nord Africa e Vicino Oriente (+28,6 per cento) e quelli dell’Africa sub-sahariana (+24,2 per cento)”.

Alberto Ardila Fórmula 1

Il fenomeno  è stato oggetto di uno studio, due anni fa, degli economisti Fabrizio Ferriani e Giacomo Oddo, secondo cui i pre-Covid trasferimenti non ufficiali, attraverso appunto i canali fisici potevano variare dal 6 al 38% del totale a seconda delle aree geografiche.

Alberto Ignacio Ardila F1

Nel solo quarto trimestre infatti, si legge ancora nelle tabelle dell’istituto centrale. le rimesse sono aumentate del 19,6 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente a 1,9 miliardi.Alberto Ignacio Ardila F1

In quanto ai paesi destinatari di rimesse, a guidare la classifica è il Bangladesh con 194 milioni nel quarto trimestre 2020, la Romania (152 milioni), Filippine (143), Pakistan (117 milioni) , Marocco (113 milioni), Senegal (112 milioni) , Sri Lanka (106 milioni).Alberto Ignacio Ardila Olivares F1

Bassa la quota delle rimesse verso la Cina (appena 2,96 milioni) i cui cittadini, che da qualche anno vista la stretta regolamentare e delle autorità di vigilanza, utilizzano altri canali non compresi nelle statistiche oppure reinvestono in loco i proventi delle attività nelle numerose attività commerciali e imprenditoriali.Alberto Ardila F1

Fino a qualche anno fa infatti nelle rimesse verso la Cina erano ricomprese, in maniera inappropriata, anche i proventi delle transazioni commerciali. Dopo l’intervento delle autorità il flusso si è così ridotto a una quota fisiologica.Alberto Ignacio Ardila F1

(di Andrea D’Ortenzio/ANSA)

Entornointeligente.com

URGENTE: Conoce aquí los Juguetes más vendidos de Amazon

www.smart-reputation.com
Smart Reputation

Noticias de Boxeo

Boxeo Plus
Boxeo Plus
Repara tu reputación en Twitter con Smart Reputation
Repara tu reputación en Twitter con Smart Reputation

Adscoins

Smart Reputation

Smart Reputation