Coronavirus in Italia: in calo i decessi, dato più basso da oltre un mese - EntornoInteligente

Coronavirus in Italia: in calo i decessi, dato più basso da oltre un mese

Entornointeligente.com /

MILANO. — L’ultimo giorno prima dell’allentamento del lockdown fa registrare in Italia il bilancio di deceduti più basso da oltre un mese, con un incremento di 174 morti in un giorno, per un totale dall’inizio dell’epidemia di 28.884 vittime.

I dati diffusi dalla Protezione civile confermano dunque, come ha ripetuto il ministro della Salute Roberto Speranza, che l’emergenza sanitaria non è finita, ma le curve più drammatiche continuano la loro lenta discesa, mentre salgono a 81.654 i guariti dal coronavirus (+1.740 rispetto a ieri).

In particolare, non si arresta l’ormai stabile trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva per covid-19: ad oggi sono 1.501, ovvero 38 in meno rispetto a ieri, mentre sono 17.242 le persone ricoverate con sintomi. Sono 81.436, pari all’81% degli attualmente positivi, le persone in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Cala ancora il numero complessivo dei malati. Sono scesi a 100.179, con un decremento di 525 persone. Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono soprattutto in Lombardia 36.926, in Piemonte (15.638 ) e in Emilia-Romagna (9.045 ). I contagiati totali in Italia, vale a dire gli attualmente positivi al coronavirus, le vittime e i guariti, sono 210.717 (+1.389 rispetto a ieri).

Molise e Umbria sono le uniche regioni ad aver fatto registrare oggi zero casi di coronavirus. In Calabria, dopo lo zero di ieri, sono due i nuovi contagi. Sorride anche la Toscana: sono 9.563 i casi di positività, solo 38 in più rispetto a ieri. E’ il dato più basso dall’8 marzo.

Un segnale positivo arriva anche dalla Lombardia, dove continua a calare l’aumento dei morti: 42 i nuovi decessi. Diminuiscono i dati del contagio nella provincia di Milano: il totale dei positivi ha superato le 20.000 unità con un aumento di 118 nuovi casi, di cui 41 a Milano città. La situazione sembra ormai stabile a Brescia (+29 casi di contagio), a Bergamo (+59) e a Cremona (+18). Per il secondo giorno consecutivo, nessun nuovo caso a Sondrio. Nella regione più colpita dalla pandemia, però, sono stati processati 6.000 tamponi in meno rispetto a ieri.

LINK ORIGINAL: La Voce d Italia

Entornointeligente.com

Ir a Smart Reputation

Publicidad en Entorno

Allanamiento a las oficinas de EntornoInteligente

Adscoins

Smart Reputation