G20, Padoan: “Non cresciamo abbastanza”. Draghi frena sui tassi
 Inicio > Internacionales | Publicado el Viernes, 21 de Abril del 2017
G20, Padoan: “Non cresciamo abbastanza”. Draghi frena sui tassi


La Voce / Padoan spiega la manovra e Moscovici e Dombrovskis

WASHINGTON. – L’Italia cresce ma non abbastanza. Pier Carlo Padoan non è soddisfatto della velocità della ripresa italiana ma assicurare: ”cresceremo di più”. Il ministro dell’economia si presenta ai lavori del Fmi e del G20 forte di una crescita solo dello 0,8%, con la quale il Belpaese è fanalino di coda di Eurolandia. La ripresa dell’area euro invece si ”rafforza”: il rischio di deflazione sembra essere sparito, dice il presidente della Bce, Mario Draghi, assicurando che i tassi resteranno bassi a lungo, ”bel al di là dell’orizzonte del piano di acquisti di asset”.

La Bce resta comunque pronta a intervenire nel caso lo scenario peggiorasse. La crescita decolla anche fra le economie del G20, anche se ”restano rischi al ribasso” e ”l’incertezza politica è abbastanza elevata”, affermano il ministro dell’economia tedesco Wolfgang Schaeuble e il presidente della Bundesbank Jens Weidmann, tracciando un bilancio della riunione dei 20 in qualità di presidenti.

”L’umore all’interno del G20- è che gli scambi commerciali sono positivi per la crescita” dice Schaeuble, smarcandosi dal fiume di domande sull’impatto delle politiche di Donald Trump e su eventuali malumori fra i grandi del mondo su possibili nuovi muri commerciali. Sta a Weidmann invece respingere le domande sulle mosse della Casa Bianca per smantellare la riforma di Wall Street, nel giorno in Trump firma due decreti che rivedono parzialmente la Dood-Frank.

”Non voglio speculare, dobbiamo capire dove è diretta l’amministrazione Trump. All’interno del G20 c’è un consenso sul fatto che dobbiamo continuare ad attuare le raccomandazioni dell’Fsb” si limita a dire Weidmann. E’ in questo contesto internazionale e fra i dubbi sulla manovrina, che è ”quasi una finanziaria” ed è in ritardo perché complessa, che Padoan si presenta a Washington.

Definendo ”senza senso” un’uscita dell’Italia dall’euro, il ministro invita ad avere ”pazienza” per vedere i risultati delle riforme strutturali, per i quali ci vuole qualche anno. Allo stesso tempo difende l’Italia: ”non sono assolutamente convinto che sia in una situazione peggiore della Francia”. Fra le varie riunioni, Padoan interviene all’Ocse: ”sono contento di tornare in un’altra veste” dice riferendosi al suo passato nell’istituto, e lodandolo per i suoi studio.

Con accanto il segretario generale dell’Ocse, Angel Gurria, il titolare di Via XX Settembre si sofferma sulle piccole e medie imprese, descrivendolo con i numeri 25-50-25. Un 25%, spiega, è rappresentato da quelle che stanno bene. Un 25% da quelle in difficoltà. Il 50% da quelle per le quali ”dobbiamo combattere la battaglia per vincere la guerra” della crescita. Se questo 50% infatti crescerà anche i dati macroeconomici, assicura Padoan, miglioreranno.

(dell’inviata Serena Di Ronza/ANSA)

G20, Padoan: “Non cresciamo abbastanza”. Draghi frena sui tassi

Con Información de La Voce

http://entornointeligente.com/articulo/9901666/G20-Padoan-

Síguenos en Twitter @entornoi

Para mas información visite: Mundinews.com


Instagram Mi Refugio online Twitter Mi Refugio Online Facebook Mi Refugio Online Pagina Web Mi Refugio Online Pagina Web Mi Refugio Online Detener Mi Refugio Online

En Apostilla Express ofrecemos servicios de notaria, apostillado, traducciones certificadas, redacción de documentos (Poderes, Documentos de Compra-Venta, Declaraciones Juradas, Fe de Vida, etc.)
http://www.apostillaexpress.net





Destacadas


Diario Avance / La bella actriz que se dio a conocer por protagonizar la famosa serie juvenil "Somos tu y yo" ha desatado miles de críticas y también halagos por parte...

Ads by Web24

Smart Reputation te ayuda a mejorar tu reputación en línea
http://www.smart-reputation.com

El Nacional / 22 de julio de 2017 11:08 PM | Actualizado el 22 de julio de 2017 23:12 PM A las 9:00 pm el Hospital Vargas se quedó sin oxígeno...


Diario Avance / Funcionarios del Sebin detuvieron a uno de los nuevos magistrados juramentados por la Asamblea Nacional (AN). El magistrado fue identificado como Ángel Zerpa Aponte. Es uno de...


Perfil / Los casos judiciales que rodean al empresario Matías Garfunkel amenazan la excéntrica cantidad de objetos que había acumulado el ex socio de Sergio Szpolski en el Grupo 23. El...

ATENCION: TODOS LOS CONTENIDOS PUBLICADOS EN ESTE SITE SON PROPIEDAD DE SUS RESPECTIVOS MEDIOS, ENTORNOINTELIGENTE NO SE HACE RESPONSABLE POR LOS CONTENIDOS DE TERCEROS. CADA NOTICIA EST� ASOCIADA AL MEDIO DE ORIGEN.
LOS AVISOS DE GOOGLE SON PROPIEDAD DE GOOGLE Y EN NINGUN MOMENTO GUARDAN RELACION CON LA LINEA EDITORIAL DEL PORTAL ENTORNOINTELIGENTE.COM