Un cyberattacco costa più di un disastro naturale, fino a 120 miliardi
 Inicio > Internacionales | Publicado el Martes, 18 de Julio del 2017
Un cyberattacco costa più di un disastro naturale, fino a 120 miliardi


La Voce /

ROMA. – Un attacco informatico, se ben assestato, può presentare un conto più salato dei maggiori disastri naturali. Le perdite per l’economia mondiale potrebbero arrivare fino a 120 miliardi di dollari superando quelle dell’uragano Katrina, il ciclone tropicale più costoso della storia. L’allarme arriva da un rapporto di Lloyd’s Assicurazioni, che mette in guardia sulle mancate coperture assicurative.

Tra lo stop forzato alle attività aziendali e gli interventi di riparazione informatica, un cyberattacco globale di grande entità – scrivono gli esperti – ha il potenziale di innescare perdite per 53 miliardi, in linea con l’uragano Sandy del 2012 che si è attestato tra 50 e 70 miliardi. A confronto l’attacco WannaCry, che a maggio ha colpito oltre 200mila computer in 150 nazioni, è costato 8 miliardi di dollari secondo gli analisti di Cyence. L’attacco NotPetya del mese scorso, che ha mirato all’Ucraina ma non ha mancato di colpire altri Paesi tra cui l’Italia, si è fermato a 850 milioni.

Nel rapporto di Lloyd’s Assicurazioni vengono presi in esame due scenari. Il primo è un attacco di ‘hacktivisti’ (hacker-attivisti, con connotazioni politiche) che mette in ginocchio i fornitori di servizi ‘cloud’ e i loro clienti, dagli hotel alle società di servizi finanziari. Se l’azione fosse di grande portata, potrebbe causare perdite per 53 miliardi.

Stimare i danni informatici è però difficile, anche per la mancanza di dati storici su cui basarsi. Per questo le perdite potrebbero oscillare tra 15 miliardi e 121 miliardi, più di quelle causate dall’uragano Katrina del 2005, pari a 108 miliardi. E con una differenza notevole: nel caso di Katrina 80 miliardi su 108 erano assicurati, mentre qui la quota assicurata sarebbe di 8,1 miliardi al massimo.

Il secondo scenario descrive attacchi ai sistemi operativi usati da un corposo numero di imprese nel mondo. I danni arrivano a 28,7 miliardi, le perdite assicurate a 2,1 miliardi. Ad essere coperti da assicurazione potrebbero essere quindi solo il 17% dei danni nel primo scenario e il 7% nel secondo scenario. In altre parole, ci sarebbero rispettivamente 45 miliardi e 26 miliardi di perdite non coperte da polizze.

“Proprio come alcune delle peggiori catastrofi naturali – osserva il Ceo di Lloyd’s Inga Beale – i cyberattacchi possono avere un impatto grave sulle imprese e le economie, innescare molteplici richieste di risarcimento e far crescere esponenzialmente i costi per le assicurazioni. Occorre che il calcolo del premio assicurativo – conclude – sia in linea con la realtà della minaccia informatica”.

(di Laura Giannoni/ANSA)

Un cyberattacco costa più di un disastro naturale, fino a 120 miliardi

Con Información de La Voce

http://entornointeligente.com/articulo/10315769/--

Síguenos en Twitter @entornoi

Para mas información visite: Mundinews.com


Instagram Mi Refugio online Twitter Mi Refugio Online Facebook Mi Refugio Online Pagina Web Mi Refugio Online Pagina Web Mi Refugio Online Detener Mi Refugio Online

www.flashautolease.com the best way to buy or lease a car
http://www.flashautolease.com





Destacadas

Gonzalo Morales Nueva fotografía confirmaría el romance de Dakota Johnson con cantante de Coldplay
Francisco Velasquez Lima contrata policías para el Metropolitano
Tomas Gonzalez ESPAÑA: Los canarios se gastarán unos 190 euros en el Black Friday
Tomas Gonzalez Argentines become power players in Miami real estate

La Republica / Compartir Tweet WhatsApp En los primeros ocho meses del año, el movimiento de mercadería en el puerto de Montevideo, medido en toneladas, creció 11 %, según información difundida...


La Republica / Compartir Tweet WhatsApp Los expertos de la NASA publicaron un nuevo pronóstico en lo referente al descubrimiento de la vida extraterrestre. Según ellos, los científicos podrán hallar un...


La Republica / Compartir Tweet WhatsApp El Archivo Nacional de EEUU publicó este viernes otros 10.744 documentos secretos del FBI relacionados con el asesinato del presidente John F. Kennedy en 1963....


Jamaica Gleaner / Jamaica's 2011 Rhodes Scholar, Dr David Walcott, is moving to make the island the best in neurosurgery in this region. Walcott, who has done advanced studies in immunology,...

ATENCION: TODOS LOS CONTENIDOS PUBLICADOS EN ESTE SITE SON PROPIEDAD DE SUS RESPECTIVOS DUENOS, ENTORNOINTELIGENTE NO SE HACE RESPONSABLE POR LOS CONTENIDOS DE TERCEROS. CADA NOTICIA ESTA ASOCIADA AL MEDIO DE ORIGEN.
LOS AVISOS DE GOOGLE SON PROPIEDAD DE GOOGLE Y EN NINGUN MOMENTO GUARDAN RELACION CON LA LINEA EDITORIAL DEL PORTAL ENTORNOINTELIGENTE.COM