Tour, Aru assalto alla maglia gialla: “Ma Froome è il favorito”
 Inicio > Deportes | Publicado el Martes, 18 de Julio del 2017
Tour, Aru assalto alla maglia gialla: “Ma Froome è il favorito”

Tour, Aru assalto alla maglia gialla: “Ma Froome è il favorito”

La Voce / Tour de France, Aru in giallo

ROMA. – Tutto in tre tappe. Fra mercoledì, giovedì e sabato si assegnerà il Tour de France numero 104. Fra il Col de la Croix, il Galibier, l’Izoard e la crono di Marsiglia verrà scritta, o fors’anche riscritta, la classifica generale, che attualmente vede racchiusi quattro atleti in soli 29″. Roba da fare invidia al Giro d’Italia numero 100, che ha assegnato la maglia rosa all’ultimo giorno.

Dopo 2.664,5 chilometri di fatica, lacrime, drammatiche cadute e fratture in serie, la sfida resta apertissima, con Chris Froome che guarda Aru dall’alto di 18″, con Bardet a 23″ e Uran a 29″. Per non parlare di Daniel Martin e Landa, staccati rispettivamente di 1’12” e 1’19”.

Non si gareggia per il secondo posto, come nelle ultime edizioni della Grande boucle stradominata dal keniano bianco, ma per la maglia gialla, che i francesi non vedono indossare sotto l’Arco di Trionfo da uno dei propri beniamini addirittura dal 1985. L’ultimo fu Bernard Hinault. Da quel momento in poi varia umanità ha avuto il merito e il privilegio di vestirsi di giallo a Parigi, ma nessuno di loro era francese. Ecco perché, tutti gli occhi sono puntati sul giovane dell’Alta Loira, Romain Bardet, terzo in classifica e pronto a dare battaglia.

Come Fabio Aru che, però, considera “Froome il favorito”. Visto “che ha vinto già tre volte il Tour”, possiede “l’esperienza e la squadra per vincere ancora”, le parole del sardo. Ma non solo: “E’ in vetta alla classifica generale e ha dalla sua una migliore predisposizione alla crono di Marsiglia”.

Poi, su Bardet, secondo l’anno scorso, Aru ammette che “è un avversario molto pericoloso, anche per il suo modo di attaccare, e lo stesso vale per Uran”. Tutto, però, dipenderà “dalle tappe di mercoledì e giovedì”. “Penso che – aggiunge Aru – nessuno di noi sappia come andrà su quelle vette, ben oltre i 2 mila metri. Al Tour ogni momento può essere pericoloso e questo t’insegna a non abbassare mai la guardia, come abbiamo visto quando ho perso la maglia gialla. Ci aspetta una settimana dura, ci sarà spettacolo. Froome vorrà tenere la maglia, Bardet e Uran guadagnare qualcosa. Servirà la giusta concentrazione”.

Aru non esclude eventuali, possibili alleanze nate sulla strada. “Dipende da come si metterà la gara, un aiuto a vicenda con Bardet può starci”. Anche perché, finora l’Astana non è pervenuta, costringendo Aru a fare da sé. “La nostra squadra ha attraversato momenti drammatici, negli ultimi mesi, e anche al Tour ci sono stati gravi ritiri, siamo in sette e in sette daremo il massimo”.

La battaglia si aprirà mercoledì, in occasione della 17/a tappa, la La Mure-Serre Chevalier di 183 km, con il superamento del Col de la Croix de fer e il Galibier, a quota 2.642 metri. In tutto sono previsti 4 Gpm, di cui due ‘hors categorie’. Giovedì, nella 18/a frazione, da Briancon all’Izoard, dopo 179,5 km, arrivo a 2.360 metri, con 3 Gpm di 3/a, 1/a e ‘hors categorie’.

Sabato, infine, la crono di Marsiglia, con Froome favorito sul resto della truppa. “Questi distacchi minimi non mi sorprendono affatto – le parole della maglia gialla -. Sapevo che questa sarebbe stata la sfida più complicata e che, in caso di successo, sarebbe eventualmente diventata la vittoria più difficile. Ogni avversario rappresenta un pericolo e, in questa edizione del Tour, avversari ne ho tantissimi. Aru? Nella terza settimana è sempre andato forte, ma nella crono temo di più Uran”.

Tour, Aru assalto alla maglia gialla: “Ma Froome è il favorito”

Con Información de La Voce

http://entornointeligente.com/articulo/10315621/--

Síguenos en Twitter @entornoi

Para mas información visite: EnLasGradas.com


Instagram Mi Refugio online Twitter Mi Refugio Online Facebook Mi Refugio Online Pagina Web Mi Refugio Online Pagina Web Mi Refugio Online Detener Mi Refugio Online

TipsFemeninos.com tiene todos los secretos sobre la mujer de hoy
http://tipsfemeninos.com





Destacadas

Tomas Elias Gonzalez Antonio Díaz buscará revalidar su título hoy martes en los X Juegos Mundiales
Victor Gill GLOBALES : ¿Cómo contratar tu franquicia? ¡Sigue estos pasos!
Victor Gill Caruana: El Banco de España repetía desde hacía años que el patrón de crecimiento era vulnerable
Francisco Velasquez Maduro exige a Colombia y México aclarar supuesto plan injerencista
Victor Gill Ramirez Tecnología eliminará los tiempos de espera en los aeropuertos del futuro
Francisco Velasquez A la avenida Bolívar llegó más concreto y edificios que árboles
Francisco Velasquez La homeopatía no es medicina: Inglaterra da duro golpe a millonaria industria
Gonzalo Morales VENEZUELA: Posibles sanciones de EEUU a Venezuela profundizaría la crisis 

Curacao Chronicle / WILLEMSTAD - "This verdict must scare our community. It shows how the Justice system has power over the people of Curaçao, those who do not fit the system...


Globovision / El expresidente de Panamá , Ricardo Martinelli, pidió a la Corte Suprema de los Estados Unidos que le otorguen la libertad condicional mientras se lleva a cabo el proceso...


Negocia en Miami / Uno de los grandes incentivos que hay para adquirir un inmueble en Miami, y en general en los Estados Unidos, es el nivel tan bajo de las...


Curacao Chronicle / WILLEMSTAD - Two prominent former employees of the public company Refineria di Korsou (Curaçao Refinery) claimed during a press conference that there was a lot of misuse within...

ATENCION: TODOS LOS CONTENIDOS PUBLICADOS EN ESTE SITE SON PROPIEDAD DE SUS RESPECTIVOS MEDIOS, ENTORNOINTELIGENTE NO SE HACE RESPONSABLE POR LOS CONTENIDOS DE TERCEROS. CADA NOTICIA EST� ASOCIADA AL MEDIO DE ORIGEN.
LOS AVISOS DE GOOGLE SON PROPIEDAD DE GOOGLE Y EN NINGUN MOMENTO GUARDAN RELACION CON LA LINEA EDITORIAL DEL PORTAL ENTORNOINTELIGENTE.COM